top of page
Post recenti
Post in evidenza

Tagliatelle rustiche all’uovo al ragù di cinghiale

Un primo piatto della tradizione toscana dal carattere deciso e con tante possibilità d’interpretazione






Quando si parla di tradizione gastronomica toscana si pensa inevitabilmente alle carni alla brace, ai salumi, alla ribollita.

Lo scenario però, va detto, cambia sensibilmente a seconda della zona geografica; non solo della provincia o della città. Anche nelle micro zone s’incontrano pietanze diverse e molteplici declinazioni delle stesse. 

Questa caratteristica appartiene all’Italia intera. Siamo il Paese dei campanili… anche gastronomici, come si evince nell'opera prima di Pellegrino Artusi, La Scienza in cucina e l’Arte di Mangiar Bene.

La versatilità e l’adattamento in cucina sono risorse che fanno parte della nostra cultura, non dimentichiamolo mai! Non dev'essere motivo di scontro ma di arricchimento.


Tutta questa premessa per introdurvi a una ricetta che potrebbe creare molti contesi (ci auguriamo non sia questo il caso!). Si tratta delle Pappardelle al Cinghiale, uno dei piatti tipici della tradizione toscana. Ve ne parliamo oggi… ma con una variante!


Da Pappardelle a Tagliatelle

Per il nostro assortimento abbiamo selezionato una referenza firmata Surgital, azienda leader nella pasta fresca surgelata per la ristorazione: le Tagliatelle rustiche all’uovo Laboratorio Tortellini®. Intanto un’indicazione su questa linea, Laboratorio Tortellini®, fondata su tre valori: qualità, tradizione e perfetta surgelazione.

Nei prodotti Laboratorio Tortellini® si percepisce tutto il rispetto e la passione di Surgital per la pasta fresca.

Il catalogo di questa gamma racconta che ogni pasta, con la sua forma, e le dovute attenzioni in fase di preparazione, può rendere speciale qualsiasi preparazione! 

Le tagliatelle rustiche all’uovo sono perfette per sostituire le pappardelle in questa ricetta. Sono caratterizzate da uno spessore preciso (7 mm) e vengono preparate con pochi semplici ingredienti: semola di grano duro, uova da allevamento a terra 18,5%, acqua, sale. La loro ruvidità e porosità le rende ideali per un condimento ricco, come il ragù di cinghiale, con cui si legano alla perfezione.


Gli altri ingredienti

Per la preparazione della ricetta, naturalmente, serve dell’ottima carne di cinghiale: dal nostro assortimento potete scegliere polpa extra di cinghiale o la carnetta di cinghiale (entrambe da 2,5 kg). 

Non vi diamo indicazioni sulla ricettazione del ragù, ognuno lo faccia rispettando le tradizioni familiari o aggiustandolo a piacimento.

Però possiamo darvi un’ampia scelta di aromi e spezie dell’azienda Sidea

Si tratta di una realtà che lavora con prodotti all’origine, esercita precisi controlli in tutte le fasi (arrivo, stoccaggio, conservazione e trasformazione) e offre davvero un ampio spettro di prodotti allargando le possibilità di combinazione e personalizzazione della ricetta! Le bacche di ginepro, il pepe nero... e chissà quale altro ingrediente potete sperimentare per rendere unica la vostra versione!


Consultaci per avere maggiori informazioni o contattata il tuo agente di zona!




Comments


Archivio
bottom of page